Alterazioni delle mestruazioni piante dalle proprietà emmenagoghe

Comment

Altri articoli
alterazioni delle mestruazioni piante dalle proprietà emmenagoghe
Pubblicità

Alterazioni delle mestruazioni piante dalle proprietà emmenagoghe: cosa favoriscono

In presenza di alterazioni delle mestruazioni dovute ad oligomenorrea ed a dismenorrea sono utili tra i rimedi naturali le piante dalle proprietà emmenagoghe in quanto con i loro principi attivi sono in grado di aumentare il flusso mestruale oppure regolarizzarlo. Soprattutto le donne che presentano ritardi del ciclo mestruale oppure un flusso mestruale scarso possono adoperare alcune erbe in grado di ripristinare la normale funzionalità dell’utero durante le mestruazioni contribuendo a favorire il rilassamento della muscolatura, in questo modo si stimola l’afflusso di sangue nell’area pelvica e nell’utero facilitando il flusso mestruale. Questi preparati erboristici possono essere impiegati se non si soffre di alcun disturbo e non si vuole assumere la pillola anticoncezionale come rimedio farmacologico per regolarizzare il proprio ciclo mestruale. Tra i numerosi  rimedi naturali dalle proprietà emmenagoghe da poter assumere come preparati erboristici alla base di tisane ci sono i fitoestratti di: camomilla, senecione, ginepro, assenzio, artemisia, angelica, fieno greco, matricaria, calendula, prezzemolo, zafferano, zenzero, finocchio, noce moscata. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Irregolarità delle mestruazioni ginepro.

Pubblicità

Alcune precisazioni

alterazioni delle mestruazioni piante dalle proprietà emmenagoghe

alterazioni delle mestruazioni piante dalle proprietà emmenagoghe

Sono davvero tante le piante officinali, e non solo, a cui vengono attribuite proprietà di tipo emmenagogo per questo è possibile variare le tisane ma anche utilizzare in ambito culinario alcune piante che possiedono tale azione per preparare alcune pietanze a partire dallo zafferano, dalla radice di zenzero, dal prezzemolo, dalle bacche di ginepro e dal finocchio. Quando ci si rivolge ai rimedi naturali di solito non si va incontro ad effetti collaterali a patto però che si segua la corretta posologia ed il regolare dosaggio delle piante fitoterapiche, per cui anche in questo caso prima di intraprendere un qualsiasi percorso erboristico è opportuno affidarsi alle indicazioni di uno specialista come ad esempio un naturopata oppure un fitoterapista che saprà consigliare i preparati più adatti e la giusta somministrazione giornaliera. Per approfondimenti si rimanda all’articolo Amenorrea approccio naturale: il ginseng.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *