Calcolo giorni fertili: il metodo Ogino- Knaus

Comment

Altri articoli Giorni Fertili
Pubblicità

Calcolo giorni fertili e Knaus-Ogino o metodo del ritmo

Il calcolo giorni fertili è piuttosto datato: nel 1905 Theodor Hendrik van de Velde, un ginecologo olandese, ha mostrato che le donne ovulano solo una volta per ogni ciclo mestruale. Nel 1920, Kyusaku Ogino, un ginecologo giapponese, e Hermann Knaus, dall’ Austria, lavorando in modo indipendente, hanno fatto la scoperta che l’ovulazione avviene circa quattordici giorni prima del successivo ciclo mestruale. Ogino ha usato la sua scoperta per sviluppare una formula per l’uso del conteggio dei giorni fertili volta ad ottenere una gravidanza. Altre informazioni in Calcolatore giorni fertili: come può aiutare?

Pubblicità

Calcolo giorni fertili e metodi vari

Calcolo giorni fertili: il metodo Ogino- Knaus

Calcolo giorni fertili: il metodo Ogino- Knaus

Nel 1930, John Smulders , un cattolico romano medico dai Paesi Bassi, utilizzò il metodo Knaus e le scoperte di Ogino per creare un metodo per evitare la gravidanza. Smulders ha pubblicato il suo lavoro con la Chiesa cattolica romana e associazione medica olandese, e questo era il metodo del ritmo ufficiale promosso nel corso dei successivi decenni. Nel 1932 un medico cattolico, il dottor Leo J Latz, ha pubblicato un libro intitolato il ritmo della Sterilità e della Fertilità nelle donne che usavano il metodo, e nel 1930 ha visto anche la prima Ritmo Clinic degli Stati Uniti (fondata da Giovanni Roccia ) per insegnare il metodo alle coppie cattoliche.  Nella prima metà del 20 ° secolo, la maggior parte degli utenti del metodo del ritmo erano cattolici, che stavano seguendo l’insegnamento della loro chiesa visto che tutti gli altri metodi di controllo delle nascite erano considerati peccaminosi. Nel 1968 l’enciclica Humanae Vitae fece la seguente dichiarazione: “E ‘sommamente auspicabile … che la scienza medica utilizzi lo studio dei ritmi naturali per riuscire a determinare una base sufficientemente sicura per la limitazione casta della prole.” Questo viene interpretato come un favorire le allora nuove e più affidabili metodologie di calcolo giorni fertili basate sui sintomi della consapevolezza della fertilità. Attualmente, molti studiosi ritengono la consapevolezza della fertilità ed il metodo del ritmo un metodo obsoleto da almeno 20 anni. Altri approfondimenti in Ciclo mestruale giorni fertili: quale relazione?

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *