Chiusura delle tube tutte le informazioni importanti

Comment

Ciclo Mestruale Concepimento Mestruazioni Ovulazione
Chiusura-delle-tube-tutte-le-informazioni-importanti
Pubblicità

Chiusura delle tube procedimento e conseguenze

Chiusura-delle-tube-tutte-le-informazioni-importanti

Chiusura-delle-tube-tutte-le-informazioni-importanti

La chiusura delle tube, detta anche sterilizzazione tubarica, è
una tipologia irreversibile di contraccezione. Questo metodo
è molto diffuso in America, molto meno in Europa. Questa
disparità di visione sulla chiusura delle tube è dovuta
soprattutto alla poca informazione che circola al riguardo,
spesso anche molto confusa e per nulla comprensibile. Uno
dei dubbi più grandi delle donne riguardo la chiusura delle
tube è sulla scomparsa o meno del ciclo mestruale
conseguentemente all’intervento. Ebbene la menopausa
precoce spesso collegata alla chiusura delle tube è solo una
leggenda metropolitana! Tutto il ciclo mestruale e la sua
naturale scomparsa segue in ogni caso il suo normale corso
fisiologico. La chiusura delle tube infatti, non ostacola la
produzione di ormoni, ma esclusivamente l’unione tra
spermatozoo ed ovulo, di modo che non ne nasca una
gravidanza. Per essere ancora più sicuri che l’intervento della
chiusura delle tube non va a compromettere la regolarità del
ciclo mestruale, è necessario fare chiarezza sull’anatomia del
sistema riproduttivo femminile e di come avviene il ciclo
mestruale.

Pubblicità

Chiusura delle tube e loro caratteristiche

Per comprendere la chiusura delle tube è bene considerarle
nelle loro caratteristiche principali. Le tube di Falloppio,
appunto le tube, hanno la funzione di far scivolare l’ovulo
generato mensilmente da un ovaio o tutte e due, verso
l’utero, e allo stesso tempo di far incontrare lo spermatozoo
con l’ovulo stesso per arrivare al concepimento di una nuova
vita. A stimolare l’uscita dell’ovulo dall’ovaio è l’ormone LH
ed altri ormoni comunicano al cervello l’eventuale mancanza
di fecondazione dunque la possibilità di demolire la parete
uterina che ogni mese si forma con lo scopo di accogliere
proprio l’ovulo fecondato. La parete sfaldata rappresenta il
flusso mestruale che ogni mese vede la donna protagonista
in entità più o meno abbondanti a seconda del soggetto e del
suo generale stato di benessere.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *