Concepimento i fattori che lo influenzano

Comment

Altri articoli Concepimento
Pubblicità

Concepimento i fattori che lo influenzano: le caratteristiche dello sperma

Se si vuole favorire il concepimento si devono tenere in considerazione i fattori che lo influenzano a partire dalla maggiore consapevolezza del proprio ciclo mestruale per poter individuare la fase dell’ovulazione. Inoltre le coppie che stanno cercando di procreare dovrebbero intensificare i rapporti sessuali ogni giorno oppure ogni due, in questo modo si contribuisce al ricambio di sperma nell’uomo: un soggetto sano può evidenziare uno sperma più vitale attraverso la costanza dei rapporti sessuali. A questa conclusione sono giunte diverse ricerche che rivelano che attraverso dei frequenti rapporti si può rinnovare lo sperma scongiurando in questo modo eventuali danni legati al DNA: si possono verificare infatti dei danni quando lo sperma resta troppo a lungo nei testicoli, mentre diminuiscono gli spermatozoi con DNA danneggiato se i rapporti sessuali hanno una cadenza giornaliera. Anche la forza degli spermatozoi è un fattore che non va trascurato la loro vita infatti è un elemento che influenza il concepimento: essi sopravvivono nel corpo femminile anche fino a 4 giorni, quindi si deve sincronizzare l’ovulazione con i rapporti sessuali se si vuole favorire la fecondazione. Maggiori informazioni si trovano su Favorire il concepimento con la maggiore frequenza dei rapporti sessuali.

Pubblicità

In quanto tempo uno spermatozoo feconda l’ovulo

Concepimento i fattori che lo influenzano

Concepimento i fattori che lo influenzano

Contrariamente a quanto si possa comunemente credere la fecondazione si verifica in pochi minuti: di fatto lo sperma può raggiungere una tuba di Falloppio a distanza di pochi minuti, si stima in media che occorrono circa 30 minuti dopo un rapporto sessuale affinché si possa concretizzare il concepimento. Da quanto rivelato da diversi studi sperimentali il concepimento può compiersi a poca distanza dalla conclusione di un rapporto sessuale, talvolta invece si deve attendere più a lungo ed in questo caso la fecondazione può capitare anche dopo cinque giorni o più, in questo caso le variabili temporali sono strettamente dipendenti dalle stesse caratteristiche dello sperma, in questo caso un ruolo fondamentale è il suo vigore: lo sperma infatti può sopravvivere a lungo all’interno delle tube di Falloppio se trova le condizioni favorevoli in attesa del rilascio dell’uovo da fecondare. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo Giorni fertili calcolo: come massimizzare le probabilità di una gravidanza.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *