Consigli per aumentare la fertilità femminile e maschile

Comment

Concepimento
Pubblicità

Consigli per aumentare la fertilità femminile e maschile

Importanti conferme di tipo scientifico hanno avvalorato il ruolo di diversi metodi e consigli per aumentare la fertilità femminile e maschile, si tratta di piccoli accorgimenti legati alla dieta ed allo stile di vita a cui si possono associare dei rimedi naturali. Un nemico da combattere è rappresentato dallo stress tende ad avere un’influenza negativa soprattutto sulla fertilità femminile ma anche su quella maschile può avere un impatto non indifferente visto che può ridurre la produzione di sperma e diminuire il desiderio sessuale. Per favorire il concepimento bisognerebbe poi godersi un po’ di relax all’aperto beneficiando della luce del sole a cui si deve l’assorbimento di vitamina D, una sostanza indispensabile per aumentare i livelli degli ormoni femminili come il  progesterone e gli estrogeni che regolano il ciclo mestruale, mentre nei maschi la vitamina D è in grado di aumenta il numero degli spermatozoi. Per stimolare la fertilità femminile sono indispensabili altre vitamine, da diversi studi è emerso infatti  che l’assunzione regolare di integratori a base di acido folico, vitamina B 12 e selenio, raddoppierebbero le probabilità di concepimento. Nella dieta dell’uomo e della donna impegnati a mettere su famiglia non devono poi mancare la vitamina C, la vitamina E e lo zinco, nello specifico l’uomo dovrebbe assumere  la vitamina C perché non fa ossidare lo sperma; per aumentare la fertilità maschile si raccomanda inoltre di assumere l’arginina e la vitamina B12.

Pubblicità

Fumo ed alcool nemici della fertilità

consigli per aumentare la fertilità femminile e maschile

consigli per aumentare la fertilità femminile e maschile

Per non ridurre la fertilità bisognerebbe smettere di fumare: i dati statistici rivelano che i fumatori maschi si trovano a fare i conti con un basso numero di spermatozoi, mentre le donne fumatrici hanno una fertilità inferiore del 30% rispetto alle non fumatrici. Da quanto emerso dalle ricerche sperimentali le coppie che sono alla ricerca di un figlio dovrebbe ridurre il consumo di bevande alcoliche: l’alcool se consumato in eccesso influirebbe negativamente sull’ovulazione delle donne, ed allo stesso tempo abbasserebbe anche la produzione di sperma.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *