Dolori mestruali zenzero: le proprietà

Comment

Dolori mestruali
dolori mestruali zenzero
Pubblicità

Dolori mestruali zenzero

Il ciclo mestruale delle donne si accompagna spesso ai periodici dolori mestruali che possono essere fronteggiati facendo appello a dei rimedi naturali suggeriti dalla tradizione popolare e tra le indicazioni proficue vi è il consumo dello zenzero. La dismenorrea primaria si palesa il più delle volte con l’insorgenza di dolore localizzato nel basso’addome che si irradia anche alla schiena, a questi sintomi si possono associare altri disturbi molesti quali: mal di testa, nausea, diarrea, vertigini. Lo zenzero possiede diverse proprietà curative ed in caso di dolori mestruali agisce come calmante per cui può essere impiegato per dare sollievo momentaneo a  questa sintomatologia dolorosa. Quando si usano i rimedi naturali è sempre opportuno adottare degli accorgimenti, per cui nel caso dell’uso della radice di zenzero non si deve abusarne, si deve quindi rispettare il giusto dosaggio raccomandato dal medico oppure dal proprio erborista di fiducia, bisogna fare attenzione poi ad eventuali casi di allergia ai principi attivi presenti nella pianta. Maggiori informazioni si trovano su Dolori mestruali forti: da cosa dipendono.

Pubblicità

Come utilizzare la pianta

dolori mestruali zenzero

dolori mestruali zenzero

È possibile adoperare la radice dello zenzero in diverse formulazioni per placare i sintomi associati alla dismenorrea primaria, è utile infatti consumare nella fase premestruale una tisana preparata con i fitoestratti ricavati dalla radice dello zenzero, in alternativa si possono acquistare le bustine di tè allo zenzero presenti diffusamente in commercio in questo modo si acquietano i dolori addominali ma anche la sensazione di nausea, l’infuso di zenzero può essere sostituito dagli impacchi allo zenzero da preparare mettendo in infusione un pezzetto di radice di zenzero grattugiato, dopo aver lasciato raffreddare l’infuso si deve immergete un panno di cotone, in seguito si può procedere con applicare sull’addome il panno tiepido in questo modo si arreca sollievo all’addome. Per altre notizie si rimanda alla lettura dell’articolo Dolori mestruali fortissimi: patogenesi e diagnosi.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *