Menopausa precoce ringiovanimento delle ovaie: cellule staminali

Comment

Menopausa
Pubblicità

Menopausa precoce ringiovanimento delle ovaie: cellule staminali

Dopo le prime sperimentazioni da parte di ricercatori americani e spagnoli è stato dimostrato che si può contrastare la menopausa precoce favorendo il ringiovanimento delle ovaie mediante la somministrazione di cellule staminali. A questo risultato sono giunti alcuni ricercatori dell’università dell’Illinois di Chicago, che hanno iniettato per la prima volta le staminali nelle ovaie delle prime pazienti che si sono sottoposte a questa tecnica innovativa. Le donne che sono state sottoposte alla sperimentazione soffrivano di menopausa precoce e dopo tale trattamento hanno potuto beneficiare di un effetto ringiovanente sulle ovaie con ricadute positive sui sintomi della menopausa, dopo un trattamento di diversi mesi di iniezione di cellule staminali le donne hanno avuto di nuovo il ciclo mestruale graze all’incremento del livello di estrogeni con effetto durato per almeno un anno. Le cellule staminali mesenchimali utilizzate come trattamento curativo erano state ricavate dal midollo osseo delle stesse pazienti e poi iniettate solo in una delle due ovaie, mentre l’altra è stata sottoposta a test di controllo; dalle immagini ad ultrasuoni delle ovaie si è rilevato un aumento delle dimensioni delle ovaie sottoposte a trattamento con cellule staminali rispetto a quelle non trattate. Per altre informazioni: http://notizie.tiscali.it/scienza/articoli/menopausa-cellule-staminali/.

Pubblicità

Domande irrisolte dello studio

menopausa precoce ringiovanimento delle ovaie

menopausa precoce ringiovanimento delle ovaie

Lo studio guidato da Ayman Al-Hendy ha avuto modo di controllare i risultati raggiunti sottoponendo le donne a frequenti esami del sangue, ecografie delle ovaie, studi di sicurezza e domande sui sintomi della menopausa. Questi dati sperimentali anche se lasciano senza risposta alcuni quesiti legati agli effetti sulla fertilità e sulla stessa durata l’effetto, hanno aperto la strada ad ulteriori studi finalizzati a ripristinare la fertilità delle donne, spostando così il focus dal ringiovanimento delle ovaie a quello di stimolare la riproduzione. Le donne colpite da menopausa precoce, in particolare quelle colpite da cancro, grazie alla sperimentazione per ringiovanire le ovaie hanno la speranza di recuperare un normale livello di estrogeni atto a favorire la regolarità ovarica.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *