Olio di enotera benefici per il ciclo mestruale

Comment

Dolori mestruali
Pubblicità

Olio di enotera benefici per il ciclo mestruale

In erboristeria sono note le varie proprietà da attribuire all’olio di enotera, ricavato dai semi della pianta omonima originaria dell’America del Nord, che offre alle donne diversi benefici per il ciclo mestruale, di fatto l’uso di questo olio come integratore alimentare viene indicato per il trattamento di alcuni problemi tipicamente femminili legati con la sindrome premestruale. La concentrazione di diversi principi attivi favorisce un’azione di tipo lenitiva nei confronti dei dolori mestruali quali: gonfiore addominale, crampi allo stomaco, emicrania, tensione mammaria, ritenzione idrica, ansia, irritabilità. È possibile intensificare l’azione antinfiammatoria dell’olio se si adotta un regime alimentare a basso carico glicemico e ricca di pesce, meglio limitare l’assunzione di zuccheri visto che tende a ridurre l’azione antinfiammatoria del supplemento alimentare, invece  l’associazione dell’integratore alimentare con vitamina E si dimostra un prezioso alleato per controllare la produzione di radicali liberi che favoriscono l’invecchiamento cellulare.

Pubblicità

Le sostanze contenute nell’olio

olio-di-enotera-benefici-per-il-ciclo-mestruale

olio di enotera benefici per il ciclo mestruale

L’olio di enotera è ricco di acidi grassi essenziali (acido oleico, l’acido linoleico, l’acido alfa-linoleico, beta-linoleico, gamma-linoleico) a cui si associano poi aminoacidi, vitamina C, potassio, magnesio, manganese, ferro, calcio, fibre. In particolare l’acido gamma linolenico agisce sui dolori mestruali attivando la riduzione degli effetti della prolattina che è la principale sostanza che determina l’infiammazione che causa le manifestazioni tipiche della sindrome premestruale, nello specifico l’acido gamma-linolenico inibisce l’infiammazione impedendo che si verifichi la sintesi di prostaglandine pro-infiamamtorie (PGE2) e leucotrieni, ed inoltre stimola la produzione di prostaglandine della serie 1 (PGE1) dotate di attività antiaggregante piastrinica, antiflogistica, cardioprotettiva, antiaterogena, vasodilatatrice. Grazie dunque alla sua concentrazione di acidi grassi polinsaturi, ed in particolare di GLA, l’olio di enotera risulta essere un rimedio utile da utilizzare per il trattamento di diversi disturbi quali: la sindrome premestruale, la tensione mammaria, alcuni sintomi della menopausa, la dermatite atopica, l’artrite reumatoide, il diabete, le malattie coronariche.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *