Ovulazione dolorosa: come si evidenzia

Comment

Ovulazione
Pubblicità

Ovulazione dolorosa: come si evidenzia

In alcuni casi le donne possono risentire di un’ovulazione dolorosa che si palesa con una leggera irritazione peritoneale che coincide con la rottura del follicolo ovarico maturo ed il rilascio della cellula uovo, si tratta di una sensazione dolorosa che si percepisce solo da un lato con sede a livello del basso addome o nella pelvi, sul lato destro o sinistro in base a quale ovaia è interessata dal rilascio della cellula uovo nel corso della fase dell’ovulazione. Le donne che lamentano un’ovulazione dolorosa avvertono un senso di pesantezza o di pressione, oppure sperimentano una sensazione dolorosa acuta di natura crampiforme, si tratta comunque di una sensazione che differisce dal dolore addominale o pelvico definito mittelschmerz che si palesa in prossimità dell’ovulazione: il mittelschmerz può evidenziarsi ogni mese oppure in modo occasionale. Tra gli altri disturbi che possono accompagnare l’ovulazione si possono evidenziare delle alterazioni del muco cervicale che si caratterizza per una maggiore densità ed elasticità, a cui si possono associare delle lievi perdite di sangue che caratterizzano lo spotting vaginale, c’è anche chi viene colpita durante la fase dell’ovulazione da episodi di nausea. Per altre notizie si rimanda alla lettura di http://www.my-personaltrainer.it/Sintomi/Ovulazione%20dolorosa.

Pubblicità

Cause patologiche dell’ovulazione dolorosa

ovulazione dolorosa

ovulazione dolorosa

I disturbi che accompagnano la fase del ciclo mestruale che coincide con il rilascio dell’ovocita da parte dell’ovaia sono generalmente delle manifestazioni moderate e non preoccupanti dal momento che non costituiscono dei sintomi da correlare alla presenza di una malattia sottostante, anche se tale evenienza può verificarsi. Un’ovulazione dolorosa può in alcuni casi rappresentare la spia di vere e proprie condizioni patologiche da indagare con maggiore acuratezza visto che potrebbero portare alla diagnosi di: endometriosi, infezioni sessualmente trasmesse, cisti ovariche, malattia infiammatoria pelvica, salpingite, neoplasie. Quindi se l’ovulazione dolorosa si prolunga nel tempo caratterizzandosi per un dolore molto forte che si protrare per giorni è bene consultare il medico perché alla base potrebbe esserci un problema più serio.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *