Pillola antidolore per i fastidi mestruali

Comment

Ciclo Mestruale Dolori mestruali Mestruazioni
Pillola-antidolore-per-i-fastidi-mestruali
Pubblicità

Pillola antidolore dall’Inghilterra

Pillola-antidolore-per-i-fastidi-mestruali

Pillola-antidolore-per-i-fastidi-mestruali

Dall’Inghilterra proviene un’innovativa pillola antidolore
utile per eliminare i fastidi mestruali in particolare i crampi
all’addome, tipici anche della sindrome premestruale
(fenomeno precedente il flusso mestruale caratterizzato da
fastidi variabili in entità e caratteristiche da donna a donna).
La nuova pillola antidolore è attualmente sotto
sperimentazione clinica dopo vari studi a cui è stata
sottoposta oltre che nel Regno Unito anche in America. A
presentarla sono stati degli scienziati inglesi che stanno
testando la pillola antidolore su oltre cento donne di età
compresa tra i 18 e i 35 anni. Quando i dolori mestruali
assumono carattere particolarmente severo si parla di
dismenorrea, fenomeno che comprende mal di schiena,
nervosismo, sbalzi d’umore, stanchezza, diarrea, nausea,
lombalgia e fastidi mammari. La nuova pillola antidolore
agisce proprio su queste problematiche eliminandole, a
partire da quella principale ossia le forti fitte al basso ventre
che nei casi più gravi possono irradiarsi alla schiena e
all’interno coscia.

Pubblicità

Via i dolori con la pillola antidolore

Il dolore tipico del ciclo mestruale può essere cancellato
grazie alla pillola antidolore. Generalmente i crampi delle
mestruazioni sono dovuti alle contrazioni che stimolano la
perdita del rivestimento interno dell’utero pronto
all’impianto dell’embrione. I comuni antidolorifici in
commercio leniscono il dolore ma di solito non lo eliminano
del tutto. Invece la pillola antidolore ha lo scopo di far
scomparire totalmente i crampi inibendo la contrazione della
muscolatura liscia involontaria dell’utero, vera causa delle
problematiche contrattili. Questo nuovo farmaco
rappresenterà dunque una vera manna dal cielo per tutte le
donne che, mensilmente, tribolano con il proprio ciclo
mestruale. La pillola antidolore verrà ufficialmente
commercializzata in tutto il mondo non più tardi di quattro
anni. Il periodo di sperimentazione non è breve, ma sarà
proficuo a lungo termine perchè assicurerà un farmaco
efficace nelle sue funzioni ma soprattutto sicuro per il
benessere dell’organismo.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *