Sindrome premestruale gonfiore

Comment

Dolori mestruali
Pubblicità

Sindrome premestruale gonfiore

L’azione degli ormoni porta le donne a risentire nel corso della sindrome premestruale del gonfiore preciclo che costituisce uno dei sintomi più diffusi tra le donne in età fertile, che devono ogni mese combattere con la sensazione di pancia gonfia e dura in associazione di un aumento di peso. L’influenza ormonale provoca fastidi di diversa entità nella popolazione femminile determinando una vera e propria sintomatologia che comprende la pancia gonfia nel periodo che precede l’arrivo del ciclo, a cui possono associarsi altri disturbi quali: cefalea, sbalzi di umore, dolori al seno, diarrea, stipsi. Il gonfiore preciclo è legato alla terza fase dei 28 giorni del ciclo (fase luteale), ovvero quella che segue la fase follicolare ed il giorno dell’ovulazione, proseguendo dalla fase post ovulatoria fino alla comparsa delle mestruazioni, durante questo arco di tempo il livello di estrogeni si abbassa mentre si registra un incremento dei livelli del progesterone e del testosterone. Nello specifico à l’alto livello di progesterone a causare il gonfiore preciclo e gli altri disturbi legati alla sindrome premestruale, non si verifica un aumento di adipe e non si va incontro ad un aumento di peso visto che durante questa fase il corpo tende a bruciare circa l’11% di calorie in più rispetto al resto del mese. Altre notizie su: https://www.alfemminile.com/salute-benessere/rimedi-contro-gonfiore-preciclo-s2477661.html.

Pubblicità

Alcuni accorgimenti per contrastare la sensazione di gonfiore

sindrome premestruale gonfiore

sindrome premestruale gonfiore

Per non sentirsi gonfie a causa della sindrome premestruale si possono adottare alcuni accorgimenti pratici a partire dal regime alimentare seguendo un tipo di dieta sana, bilanciata e detox preferendo frutta e verdura che agiscono da drenanti utili per contrastare la ritenzione idrica; sono utili anche le tisane e gli infusi a base di solidago, pianta dall’effetto diuretico, di agnocasto utile contro il gonfiore preciclo, di finocchio, che placa i crampi addominali e riduce la formazione di gas intestinali. Le tisane sono un rimedio naturale valido contro il gonfiore, si possono bere alla sera, prima di andare a letto con lo scopo di eliminare la sensazione di gonfiore addominale. Si raccomanda inoltre di fare sport o di allenarsi in casa per almeno una ventina di minuti al giorno, dedicarsi regolarmente ad un’attività fisica permette di riattivare il metabolismo, diminuendo il gonfiore addominale.

Pubblicità






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *