Categoria articoli: Altri articoli

Cancro della vagina: tumore ginecologico

Pubblicità Cancro della vagina: tumore ginecologico Tra i tumori ginecologici, il cancro della vagina non è molto frequente nella popolazione femminile ma rappresenta una condizione clinica subdola in quanto si presenta come asintomatico almeno nelle prime fasi mentre successivamente si caratterizza per dei sintomi generici riconducibili ad altre patologie anche non oncologiche.  Il cancro della […]
Continua..

Pubblicità

Vulvodinia: neuropatia femminile

Vulvodinia: neuropatia femminile Un disturbo tipicamente femminile è rappresentato dalla vulvodinia che si caratterizza per il dolore forte ed intenso della zona vulvare che può comparire in ogni fase della vita di una donna anche se il picco dei casi si registra nella fascia di età 20-40 anni. Il dolore percepito dalle donne risulta forte […]
Continua..

Pubblicità

Utero fibromatoso come si diagnostica

Utero fibromatoso come si diagnostica Passati i 40 anni, nelle donne potrebbe presentarsi un disturbo come l’utero fibromatoso o fibroso, una condizione generalmente benigna che si deve ad una fisiologica perdita di elasticità da parte del miometrio che progressivamente risente di una carenza di tonicità che causa un indurimento ed ingrossamento delle pareti uterine. Tra i […]
Continua..

Pubblicità

Sindrome da insensibilità agli androgeni

Sindrome da insensibilità agli androgeni La sindrome da insensibilità agli androgeni (AIS) è una malattia rara che determina una forma di femminilizzazione testicolare dovuta ad una deviazione della differenziazione sessuale, in questo caso le persone con corredo cromosomico XY sviluppano dei caratteri sessuali femminili. In base al livello di insensibilità si evidenziano due forme: la […]
Continua..

Pubblicità

Sindrome di Turner patogenesi

Sindrome di Turner patogenesi L’assenza completa o parziale di uno dei due cromosomi X nelle cellule del corpo provoca la sindrome di Turner, una malattia genetica che colpisce il sesso femminile e che si evidenzia con un’alterazione di uno dei due cromosomi sessuali X: il cromosoma è assente o parzialmente completo, questo tipo di alterazione […]
Continua..

Pubblicità

Sindrome di Kallmann nelle donne

Sindrome di Kallmann nelle donne In presenza di importanti modifiche a carico dei geni che determinano un alterato sviluppo e funzionamento delle cellule che producono il GnRH e delle cellule che permettono di percepire gli odori determina la sindrome di Kallmann, o ipogonadismo iposmico, che può verificarsi sia nelle donne che negli uomini. L’associazione fra […]
Continua..

Pubblicità

Perdite vaginali di natura patologica

Perdite vaginali di natura patologica In alcuni casi le donne possono scoprire la presenza di perdite vaginali di natura patologica, mentre sono fisiologiche soprattutto nella fase ovulatoria delle perdite biancastre dovute al pH alcalino del muco cervicale che ha il compito di neutralizzare l’acidità del canale vaginale ed allo stesso tempo ha lo scopo di […]
Continua..

Pubblicità

Senecione comune proprietà emmenagoga

Senecione comune proprietà emmenagoga ed altre virtù della pianta Senecione comune proprietà emmenagoga da lungo tempo la medicina popolare si affida a questo rimedio emetico che possiede una valida proprietà emmenagoga per cui è indicato se si hanno mestruazioni difficili e dolorose oppure alterazioni del ciclo mestruale. Questa pianta erbacea è ricca di principi attivi dall’azione curativa, in essa […]
Continua..

Pubblicità

Periodo fertile: metodo sintotermico Camen

Periodo fertile: metodo sintotermico Camen Come criteri di conoscenza del periodo fertile delle donne ci sono alcuni metodi che si basano sull’analisi dei ritmi femminili di fertilità tra cui: il metodo Billings, quello sintotermico Rotzer ed il metodo sintotermico Camen  (CA.Me.N). Si tratta in pratica di alcune forme di monitoraggio del ciclo mestruale femminile che possono […]
Continua..

Pubblicità

Sintomi menopausa terapia cognitivo-comportamentale

Sintomi menopausa terapia cognitivo-comportamentale Negli ultimi anni si è imposto come trattamento utile per contrastare i sintomi menopausa l’approccio proposto dalla terapia cognitivo-comportamentale. Questo orientamento sta prendendo piede recentemente dopo i risultati resi noti da uno studio condotto dal King’s College di Londra e pubblicato sulla rivista specialistica britannica “Menopause” secondo i quali attraverso poche […]
Continua..

Pubblicità