Categoria articoli: Altri articoli

Come si tratta la sindrome da dolore pelvico cronico

Pubblicità Sindrome da dolore pelvico cronico Anche se non è sempre facile identificare il dolore pelvico, dopo aver diagnosticato questo sintomo che può dipendere da molti fattori, non sempre di natura ginecologica, ad oggi la sindrome da dolore pelvico cronico (CPPS – Chronic Pelvic Pain Syndrome) può essere curata affidandosi a diversi e specifici approcci […]
Continua..

Pubblicità

Dolori mestruali maggiorana

Dolori mestruali maggiorana La fitoterapia indica diversi rimedi naturali capaci di attenuare i dolori mestruali, e tra le pianta aromatiche più efficaci in tal senso si consiglia la maggiorana (Origanum majorana). Si tratta infatti di un rimedio fitoterapico a cui attribuire un tipo di azione antispasmodica, espettorante e sedativa; le conferme fornite da numerosi studi […]
Continua..

Pubblicità

Lochiazioni dopo il parto

Lochiazioni dopo il parto Dopo il parto le donne affrontano un periodo di transizione nel quale si assiste al ripristino della normale attività dell’apparato genitale, si tratta del puerperio durante il quale le neomamme sono esposte a lochiazioni (o lochi): perdite di sangue, muco, elementi cellulari. Nel corso delle prime 3-6 settimane dopo il parto, […]
Continua..

Pubblicità

Malattie autoimmuni nelle donne

Malattie autoimmuni nelle donne Negli ultimi anni a livello diagnostico è stato registrato un notevole aumento dei casi di malattie autoimmuni nelle donne, si ipotizza che gli ormoni sarebbero coinvolti nello sviluppo di queste condizioni patologiche soprattutto quelle con insorgenza dopo la pubertà. Questa propensione femminile delle malattie autoimmuni può essere dovuta principalmente al diverso […]
Continua..

Pubblicità

Tiroide di Hashimoto effetti sul ciclo mestruale

Tiroide di Hashimoto effetti sul ciclo mestruale Una malattia autoimmune come la tiroide di Hashimoto, nota anche con il nome di tiroide linfocitaria oppure autoimmunitaria, provoca alcuni effetti sul ciclo mestruale che si evidenziano con flussi abbondanti ma anche irregolari nella durata, queste alterazioni spesso incidono sulla stessa fertrilità femminile: le donne colpite da questa […]
Continua..

Pubblicità

Infertilità per totale o parziale chiusura del lume tubarico

Infertilità per totale o parziale chiusura del lume tubarico Tra le possibili cause di infertilità nelle donne va segnalata la totale o parziale chiusura del lume tubarico che tende ad alterare la funzione di trasporto dell’ovocita fecondato all’interno dell’utero. In ambico ginecologico, il fattore tubarico rappresenta la principale causa femminile di infertilità nonostante negli ultimi […]
Continua..

Pubblicità

Pap test: diagnosi precoce

Pap test: diagnosi precoce Nello screening per la diagnosi precoce di patologie che possono colpire le donne si raccomanda di sottoporsi al pap test per scoprire precocemente una lesione cancerosa all’utero. Si raccomanda di sottoporsi a tale indagine una volta ogni tre anni, con lo scopo di ricercare eventuali infezioni che colpiscono l’utero o la […]
Continua..

Pubblicità

Donne acido folico

Donne acido folico Per le donne l’acido folico è una sostanza essenziale per produrre nuove cellule per questo in età fertile, durante la gravidanza e l’allattamento è importante introdurre nell’organismo un giusto apporto della vitamina B9 che è fondamentale per la sintesi del Dna e delle proteine ma anche per la formazione dell’emoglobina e di […]
Continua..

Pubblicità

Condizione di vaginosi batterica

Condizione di vaginosi batterica Tra le infezioni vaginali più frequenti nelle donne bisogna segnalare una condizione caratterizzata dall’alterazione del normale ecosistema vaginale e del suo pH, che determina lo sviluppo della vaginosi batterica che si caratterizza per uno squilibrio di microrganismi che compongono la flora saprofita. L’ambiente vaginale risente di una diminuzione dei lactobacilli che […]
Continua..

Pubblicità

Ipogonadismo femminile come si evidenzia

Ipogonadismo femminile come si evidenzia Una condizione anomala che presenta come tratti principali l’abbassamento della funzionalità delle gonadi può colpire sia gli uomini che le donne, quando insorge nelle persone di sesso femminile, si parla di ipogonadismo femminile; nelle persone di sesso maschile la condiizone patologica colpisce i testicoli, mentre in quelle di sesso femminile […]
Continua..

Pubblicità